Apologia del Porco


autore: Marco Di Pinto
titolo: Apologia del Porco
genere: romanzo mainstream
totale pagine: 177
prezzo: 13,90 9,90 euro
ISBN: 978-88-95068-66-4




Copia di EBOOK

per maggiori info visita la pagina ACQUISTI
disponibile anche sui maggiori store online

DESCRIZIONE
“Apologia del Porco” è un romanzo che narra le disavventure (stemperate dallo sguardo disincantato e caustico della voce narrante) patite da un giovane lavoratore, Gianni Lovino, all’interno di un’azienda meridionale guidata dalla grottesca figura de “il Porco”: tipico imprenditore che assume personale per fare un “favore” alla gente e creare ricchezza (a suo esclusivo vantaggio), uno zotico arricchito, artificialmente arrogante fino ai confini della pantomima, parecchio cafone, idolatrato da una massa ottusa e ipocrita, convinta che egli sia un benefattore. Non la pensa così il protagonista, che tra un diritto calpestato e un’amara riflessione sulle dinamiche che impediscono al Sud di cambiare lo status quo, troverà il modo per prendersi una beffarda rivincita.


CONSIGLIATO A
Per citare la dedica posta in apertura, il libro in oggetto è destinato in prima battuta a tutti i lavoratori sfruttati, e quindi a chi ha a cuore i temi del precariato e dello sfruttamento, specie nel contesto del Sud Italia. A chi ama i romanzi che incrociano umorismo e “denuncia”, in modo da stemperare gli episodi – comunque indecorosi – narrati nel libro. A chi si è sentito almeno una volta nella vita, davanti alle ingiustizie che scaturiscono dall’ambiente di lavoro, furioso come Tom Joad o frustrato come Arturo Bandini.

UN CORPOSO ASSAGGIO

_________________________________________

ALTRE INFO
pagina autore 


Potrebbe interessarti anche:

pillole (di follia quotidiana)