home page

 

Disponibili in versione digitale:

DESCRIZIONE “Il Diavolo di Malabotta” è un romanzo di genere fantastico che presenta marcate “tracce” di horror e thriller psicologico. Narra le vicissitudini di Roberto Incardona, funzionario della GdF che dopo aver sparato all’amico fraterno nonché collega, Daniele Lopez, per impedirgli di divulgare delle notizie che lo avrebbero compromesso in maniera irreparabile, inizia a vedere ovunque lo spettro dell’amico defunto. Ma quelle apparizioni fanno parte di un piano più ampio e preciso, i cui contorni Roberto imparerà a riconoscere attraverso un sogno (ricorrente) che è anche un ricordo: quello della visita al parco di Malabotta, quando assieme a Daniele si inoltrarono incautamente per un sentiero misterioso, immergendo i loro scarponi in una poltiglia di fango e foglie morte…  CONSIGLIATO A chi legge i generi citati nella descrizione, innanzitutto, quindi thriller, horror, fantastico. A chi ama le storie piene di mistero, in cui la suspense viene costruita mediante l’accumulo di elementi e indizi. A chi gradisce la presenza di sottotesti all’interno della narrativa di genere. A chi ama il cinema horror, non importa se d’atmosfera o splatter. A chi legge le storie di King ma crede nell’esistenza di una via italiana all’horror psicologico. A chi pensa che solo il cinema possa rubare un battito al cuore ed è disposto a mettere in discussione questa teoria leggendo un bel romanzo di tensione.

“Il Diavolo di Malabotta” di Paolo Failla

DESCRIZIONE Il bossolo d’ottone è un romanzo a metà strada fra il giallo e il dramma. La storia è narrata in prima persona dal personaggio principale, una donna intenzionata a commettere un delitto: la trama si dipana attraverso i suoi ricordi e le sue riflessioni, intreccia i destini di altri personaggi fino alla rivelazione finale circa il nome della vittima, e alla spiegazione dei motivi che hanno spinto la protagonista a pianificare nei minimi particolari l’omicidio. Un romanzo, dunque, che parte da presupposti molto differenti rispetto ai gialli consueti: fin dall’inizio conosciamo il nome (e il soprannome) dell’assassino, nonché l’arma del delitto. Tutta da scoprire, invece, l’identità della vittima.  CONSIGLIATO A chi legge i gialli, puri e spuri, o comunque ritiene avvincenti quelle storie in cui si parla di omicidi e ci sono svariati retroscena da scoprire. A chi ama le vicende in cui il mistero assume tinte passionali, e l’Eros si fa spazio in maniera discreta ma efficace, come insegna la tradizione noir. A chi ama le scritture eleganti, le divagazioni, i dualismi, il taglio introspettivo di certe narrazioni. A chi sa ancora gustarsi i vecchi film in bianco e nero pieni di intrighi, quelli con donne bellissime che fanno girare la testa a troppi uomini e prima o poi qualcuno si fa male. A chi sa apprezzare una storia in cui (citando Chandler) il delitto viene commesso per un motivo, e non semplicemente per fornire un cadavere ai lettori.

“Il bossolo d’ottone” di Loretta Sebastianelli

__________________________________

a breve “Aibofobia” di Mariachiara Moscoloni:definitiva-rgb 12032182_1614359768826617_6856789242231051786_n
_______________________________
I nostri ebookLa casa editrice I Sognatori è nata nel 2006 a Lecce. È considerata una delle primissime case editrici italiane ad aver utilizzato internet come mezzo unico ed esclusivo per vendere i suoi libri, anticipando di anni l’attuale trend. Pubblica volumi cartacei e (dal 2014) anche ebook. È ormai una delle realtà più longeve della piccola editoria nazionale, nota per la cura riservata all’aspetto estetico e contenutistico delle sue pubblicazioni, nonché per la forte presenza sul territorio: incalcolabile, ormai, il numero di eventi dal vivo organizzati in giro per l’Italia. Dopo aver superato la breve fase sperimentale denominata “factory editoriale” (22 pubblicazioni in cartaceo e digitale, cui vanno aggiunte 23 ristampe), negli ultimi mesi del 2015 è tornata ad assumere e svolgere le funzioni di casa editrice tradizionale, mantenendo intatti gli obiettivi di sempre: fornire libri di qualità ai propri lettori, lanciare sul mercato scrittori e scrittrici di sicuro talento, offrire un’alternativa di qualità alle pubblicazioni della media e grande editoria.